Home Events GAIAJAZZ X • JOYCE ELAINE YUILLE & THE HAMMOND GROOVERS
Novembre 2021
Ottobre 2021
Settembre 2021
Nessun evento trovato!

Data

18 06 22

Ora

19:00 - 23:50

Costo

€ 15,00

GAIAJAZZ X • JOYCE ELAINE YUILLE & THE HAMMOND GROOVERS

GAIAJAZZ Musica&Impresa, il palcoscenico del progetto D•WORK che nel 2022/25 affronta il tema della sostenibilità.

Il secondo evento della DECIMA EDIZIONE si svolgerà nel suggestivo Borgo di Portobuffolè per vivere la musica all’interno del nostro classico format del festival: musica, cultura e degustazione enogastronomica!

La voce raffinata e suadente di Joyce Elaine Yuille si unisce con gli Hammond Groovers, un gruppo formato da tre tra i più richiesti e talentuosi musicisti sulla scena jazz italiana e New Yorkese. Daniele Cordisco alla chitarra, vincitore del premio Massimo Urbani e sicuramente uno dei chitarristi più interessanti degli ultimi anni sulla scena italiana, Antonio Caps all’organo Hammond, molto versatile e virtuoso dello strumento ed il talentuoso Elio Coppola alla batteria che con i suoi ritmi ha già accompagnato alcune tra le leggende mondiali del jazz come Joey De Francesco, Benny Golson e Peter Bernstein.

Insieme presenteranno una serie di brani rivolti al repertorio American Song Book

PRENOTA QUI IL TUO BIGLIETTO >>> https://forms.gle/qZMiMLBNkE9d4Zbu7

LA BAND • JOYCE ELAINE YUILLE & THE HAMMOND GROOVERS

JOYCE ELAINE YUILLE • Voce

ANTONIO CAPS • Organo Hammond

DANIELE CORDISCO • Chitarra

ELIO COPPOLA • Batteria

Programma dell’evento:

ORE 19:00 • DEGUSTAZIONE ENO GASTRONOMICA

Partner ufficiale della serata: CONSORZIO VINI VENEZIA

Oltre agli ottimi vini si  potranno degustare degli ottimi piatti a base di prodotti tipici territoriali.

ORE 21:00 – SPEECH

Presentare una testimonianza sul tema della Sostenibilità economica.

ORE 21:30 – INIZIO CONCERTO

INFO E PRENOTAZIONI

Entrata all’evento: 15€

Gratuito per ragazzi/e sotto i 13 anni

Piazza Ghetto, Portobuffolè

In caso di pioggia il concerto si svolgerà sotto la Loggia del Fontego, Piazza Vittorio Emanuele II, Portobuffolè

In caso di forte mal tempo verrà posticipato

+39 33568082

eventi@dotmob.it

PRENOTA IL TUO BIGLIETTO >>> https://forms.gle/qZMiMLBNkE9d4Zbu7

PRENOTA IL TUO TAVOLO PER LA CENA >>> https://forms.gle/cCKRskiZuYQ4CuJX7

JOYCE ELAINE YUILLE • Voce

Personalità raffinata e comunicativa, la classe di Joyce Elaine Yuille è una certezza. Lei è un’interprete di gran classe che porterà nella musica il dinamismo e l’espressività vocale più autenticamente legati al linguaggio jazzistico di matrice nera, venato di soul, di senso del blues e dalla trascinante verve ritmica e interpretativa, evidenziando la versatilità del suo modo di esprimersi e una comunicazione diretta, coinvolgente, pervasa da autentica emozione espressiva e da un sapiente equilibrio tra le varie componenti della sua personalità artistica.

Statunitense, ma ormai italiana d’adozione è nata nella zona di El Barrio, Spanish Harlem a New York City, entra giovanissima nella Fiorello Laguardia High School of The Music & Performing Arts di Manhattan dove ha studiato canto lirico. 

Lascia gli States da giovane per intraprendere una carriera di cantante e la musica ha sempre rappresentato per Joyce l’energia vitale. Negli anni la sua carriera di cantante è cresciuta al punto di portarla sul palco con i grandi nomi del panorama Soul, Jazz e Pop come Gloria Gaynor, Donna Summer, Randy Crawford, Arisa, Paolo Conti, Enrico Intra, Franco Cerri, Enrico Rava, Dino Betti van Dernoot, Fabrizio Bosso, Enrico Pieranunzi, Franco D’Andre, Sarah Jane Morris e moltissimi altri. 

E’ apprezzata dai più importanti festival e jazz club del circuito partecipando ai festival come Umbria Jazz Festival, Treviso Blues Festival, Donne Del Jazz (Grado), New Jazz Festival On The Beach (Sicilia), Festival Di Torrechiari, Alma Jazz Festival, Ferrara in Jazz, Rapperswill Blues & Jazz Festival (Svizzera), Modena Jazz Festival, Jazz Sotto Le Stelle (Modena) ISEO JAZZ (Iseo), MITO (Milano), Ascona Jazz Festival (Svizzera), Mirabello Jazz Festival, Trasimeno Blues Festival, Mantova Music Festival, Riccione in Jazz, Schio Jazz Festival, Aosta Soul & Blues Festival, Lovere Jazz Festival, Lario Jazz Festival, Chieti D’Autore Jazz, Umbria Jazz Winter (Orvieto), We Jazz Festival (Helsinki), Elojazz (Oulu Helsinki), Soiano Blues Festival (Soiano), Women in Jazz & Blues (Forlì), Lario Jazz Festival (Como), Capri Jazz Festival (Ischia), Peperoncino Jazz Festival (Diamante Calabria), Torino Jazz Festival, Catania Jazz Festival, Blue Note Summer Jazz Festival (Milano)  ed tanti altri.

Le sue esibizioni includono anche la sua città di nascita ai famosi Birdland e Smoke Jazz Club ed è una beniamina del pubblico del Blue Note Milano noto tempio del jazz milanese. 

È uscita nel 2015 il suo album di debutto intitolato “Welcome to my World” con SCHEMA RECORDS/ISHTAR, noto casa discografica che ha prodotto il successo di Mario Biondi, “This is What You Are”. 

Joyce è una solista raffinata e ricca di sfumature con la classe di un’artista che ha vissuto in prima persona il jazz metropolitano di New York, l’energia delle chiese Gospel e le influenze melodiche Europee.

ANTONIO CAPS • Organo

Si laurea in Jazz presso il Conservatorio di Musica di Napoli San Pietro a Majella con 110 e lode e il plauso della commissione.

Si laurea in Economia Internazionale presso l’Università Parthenope di Napoli e consegue un Master aziendale in Economia e Gestione dei Gruppi e delle Cooperazioni a Treviso. Si specializza all’Organo Hammond studiando con Joey De Francesco e Tony Monaco.

Si specializza al Pianoforte Jazz studiando con diversi maestri, tra cui Kenny Barron, George Cable, David Kykosky, Dado Moroni, Barry Harris, Aroon Golberg, Emmet Cohen, Peter Martin, Sullivan Fortner, Kevin Hays, Franco D’Andrea, Stefano Battaglia, Ben Paterson, Peter Martin. Ha affiancato a queste esperienze anche quelle con artisti del calibro di Benny Golson, George Garzone, Francisco Mela, Jerry Bergonzi e tanti altri. È docente presso il Conservatorio di Pescara alla cattedra di Musica di Insieme Jazz.

È conosciuto a livello nazionale, in Europa (in particolare in Francia) e nella città di New York come musicista attivo alternandosi al Pianoforte e all’Organo Hammond.

Nell’Agosto 2019 è presente nella classifica dei JAZZ IT AWARDS  promosso dalla rivista italiana “JAZZ IT” ricoprendo la quinta posizione dei dieci musicisti più votati nella categoria Organo Hammond.

Alternandosi ai due strumenti, Pianoforte e Organo Hammond,  collabora altresì con diversi musicisti del panorama sia internazionale che italiano tra cui: Gregory Hutchinson, Eric Alexander, Jason Brown, Denise King, Ronnie Cuber, Shawn Monteiro, Flavio Boltro, Jonathan Blake, Godwin Lewis, Scott Conley, Joyce Elaine Yuille, Bjorn Solli, Joe Fransworth, Bruce Harris, Ken Fauser, Lauren Henderson, Steve Gibbs, Fabrizio Bosso, Stjepko Gut  Andy Farber, Stefano di Battista, Dena Ridley, Joe Magnarelli, Giovanni Amato, Ken Fowser, Josh Bruneau, Tullio De Piscopo, Wayne Tucker, Max Ionata, Dario Deidda, Nicholas Thomas, Gegè Munari, Piero Odorici, David Sawzay, Stephàne Chandelier, Nicholas Thomas, Aldo Vigorito, Vittorio Silvestri, Marco de Tilla, e tanti altri con i quali effettua concerti in diversi festivals e clubs in Italia e all’estero.

DANIELE CORDISCO • Chitarra

Chitarrista jazz di fama internazionale e docente presso il Conservatorio di Musica L. Refice di Frosinone.

Vanta collaborazioni con musicisti del calibro di: Ron Carter, Eric Alexander, Emmet Cohen, Gregory Hutchinson, Pat Bianchi, Bruce Harris, Alexander Claffy, Peter Bernstein, Roberta Gambarini, Stefano Di Battista, i fratelli Deidda, Jason Brown ed altri.

Ha inciso dischi a proprio nome e al fianco di: Jerry Weldon, Benny Benack, Denise King, Stjepko Gut, Ben Paterson, Ron Carter ed altri.

Si è esibito sui palchi più importanti al mondo, tra cui: Birdland – NY, Blue Note – Milano, Deer Head Inn – US, Festival des cinq continents – FR, Umbria Jazz Winter, Small’s – NY, Smoke – NY, Jazz Sous Les Pommiers – FR, Jazz Forum – BG, Victoria Hall – CH, Lincoln Center – NY.

Ha di recente inciso il suo ultimo album a New York, nel quale sono presenti Ron Carter, Jeb Patton e Luca Santaniello.

ELIO COPPOLA • Batteria

Classe 1985, originario di Napoli, Elio Coppola, appena trentasettenne si sta facendo già prepotentemente strada nel panorama italiano ed internazionale della musica Jazz e non solo. Comincia gli studi col maestro Stefano Tatafiore e si perfeziona negli Stati Uniti col grande batterista Kenny Washington. 

I suoi “ritmi” hanno accompagnato alcuni tra i migliori musicisti al mondo, tra cui Benny Golson. Joey De Francesco, John Patitucci, Peter Bernstein, Dave Ki-koski, Jerry Weldon, Gerald Cannon, George Cables, Dado Moroni, Ronnie Cu-ber, Enrico Rava solo per citarne alcuni. Apprezzatissimo dai suoi colleghi, è importante ricordare l’amicizia e la stima reciproca che lo lega al grande maestro Tullio De Piscopo che lo ha invitato recentemente al teatro Mercadante di Napoli per aprire un suo concerto. Svolge la sua attività concertistica tra l’Europa e l’America, si è esibito in alcuni tra i più prestigiosi jazz club e jazz festival al mondo, tra cui i famosi Birdland Jazz Club, Smoke Jazz Club, Dizzy’s Club Coca Cola, Small’s e Mezzrow di New York City.

Lascia un commento

ASSOCIAZIONE CULTURALE DOTMOB

Sede legale
Via Masotti 7/1, Oderzo TV

© 2021 Associazione Culturale Dotmob – P.IVA 04551180260